Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Comunicato Stampa

Data:

20/03/2020


Comunicato Stampa

logo 0

 

COMUNICATO STAMPA

È partito questa mattina il quinto volo commerciale dedicato di rimpatrio organizzato dall’Ambasciata d’Italia con Albawings. 172 passeggeri, tra i quali anche 15 connazionali dal Kosovo e 17 dalla Macedonia del Nord, rimpatriati grazie allo stretto coordinamento con le Ambasciate d’Italia a Pristina e Skopje. 785 persone sono state a oggi complessivamente rimpatriate.

Tutte le richieste di assistenza inviate all’indirizzo mail dedicato tirana.assistenza@esteri.it vengono processate con un sistema di reperibilità garantito 24h/7. La priorità è assicurata ai connazionali non residenti in Albania rimasti bloccati nel Paese.

Tale azione non sarebbe possibile senza il sostegno delle compagnie aeree Blue Panorama e Albawings e il pieno coordinamento con le Istituzioni e autorità albanesi competenti, a partire da Ministero dell’Infrastruttura ed Energia, Ministero dell’Interno e Autorità per l’Aviazione Civile Albanese.

L’Ambasciata d’Italia continua ad operare in stretto raccordo con l’Unità di crisi e le altre strutture competenti della Farnesina, nel pieno rispetto delle misure precauzionali previste dai competenti Ministeri della salute italiano e albanese.

“Nell’assicurare il massimo impegno e dedizione per tutti i casi registrati dall’Ambasciata d’Italia, è necessario dare la priorità ai connazionali non residenti all’estero, in particolare lavoratori e studenti, e che si trovano in condizioni precarie” ha dichiarato l’Ambasciatore Fabrizio Bucci.


991