Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Incontro del Ministro Luigi Di Maio con la Ministra Olta Xhaçka

Data:

12/03/2021


Incontro del Ministro Luigi Di Maio con la Ministra Olta Xhaçka

Italia - INCONTRO DEL MINISTRO, LUIGI DI MAIO CON LA MINISTRA PER L’EUROPA E GLI AFFARI ESTERI DELL’ALBANIA, OLTA XHAÇKA

In data odierna, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio ha avuto un incontro con la Ministra per l’Europa e gli Affari Esteri albanese, Olta Xhaçka. L’incontro segue la visita del Primo Ministro, Edi Rama a Bari, in occasione dell’emozionante ricorrenza dei 30 anni dagli sbarchi in Italia dei primi albanesi dopo il collasso del regime comunista.

Come ribadito il Ministro Di Maio, “l’Italia e l’Albania sono legate da un rapporto di amicizia forte e profondo sotto tutti gli aspetti, a partire da quello economico-commerciale. Dal punto di vista economico e commerciale, nonostante il 2020 sia stato un anno particolarmente difficile, l’Italia si è confermata di gran lunga il primo partner dell’Albania con un interscambio commerciale pari a circa 2,2 miliardi di euro (ovvero circa il 20 per centro del PIL albanese). Siamo, tuttavia, convinti che ci sia ancora del potenziale di crescita inesplorato. Al fine di strutturare in chiave strategica la nostra cooperazione economica abbiamo quindi concordato di attivare al più presto possibile il Comitato Congiunto permanente per gli investimenti, che abbiamo lanciato con il Primo Ministro Rama lo scorso novembre a Tirana. In ambito culturale, l’Albania è riconosciuta come “Paese di interesse prioritario” per il sistema della formazione superiore italiana e per questo ci siamo impegnati a finalizzare al più presto il negoziato relativo al Programma Esecutivo di collaborazione culturale per il 2021-2024”.

Il Ministro Di Maio e la Ministra Xhaçka hanno parlato delle recenti evoluzioni della lotta alla pandemia con particolare riferimento all’approvvigionamento dei vaccini. Il Ministro ha confermato la volontà italiana di lavorare con le Istituzioni europee per elaborare uno specifico piano per la fornitura dei vaccini ai Paesi dei Balcani Occidentali che stanno avendo maggiori difficoltà nell’approvvigionamento.

Altro tema al centro del colloquio tra i due ministri è stato quello delle prospettive di integrazione europea dell’Albania e della Macedonia del Nord. Il Ministro ha ribadito il fermo sostegno dell’Italia all’adozione dei quadri negoziali e alla convocazione delle Conferenze Intergovernative, auspicabilmente entro il primo semestre 2021. Come si è espresso il Ministro: “Siamo infatti convinti che l’integrazione europea dell’Albania e della Macedonia del Nord abbia un ruolo chiave per la stabilità della regione e che la famiglia europea potrà dirsi al completo solo quando avrà accolto anche tutti i Paesi dei Balcani Occidentali”.

Le dinamiche regionali e la prossima Presidenza da parte dell’Albania dell’Iniziativa Adriatico-Ionica e della relativa macro strategia europea EUSAIR, sono state inoltre parte del colloquio tra i due ministri. Come si è espresso il Ministro Di Maio, “grazie al contributo della Presidenza albanese, la cooperazione nell’area adriatico-ionica potrà registrare un’ulteriore crescita in settori chiave come lo sviluppo delle interconnessioni, la transizione ecologica e lo sviluppo sostenibile delle risorse marine. La Presidenza albanese potrà contare sul pieno sostegno dell’Italia".

Parte del colloquio tra i due Ministri sono state anche le future elezioni in Albania che avranno luogo il prossimo 25 aprile. Il Ministro Di Maio si è espresso convinto “che tutte le Istituzioni e tutte le forze politiche albanesi daranno prova di grande maturità democratica, confermando di essere pronti ad intraprendere il cammino europeo”.

 

01dimaio

02dimaio

03dimaio

04dimaio

05dimaio


1138