Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L’Italia in occasione delle Settimane dell’Europa 2021

Data:

14/05/2021


L’Italia in occasione delle Settimane dell’Europa 2021

La Delegazione UE a Tirana celebra le Settimane dell’Europa 2021 con una serie di eventi speciali in tutta l’Albania. Dal 9 e fino al 29 maggio è iniziato un viaggio che durerà 21 giorni, dal Nord al Sud dell’Albania, e che vedrà incontri con cittadini, organizzazione di eventi, concerti e dibattiti sull’Unione europea e l’Albania.

L’Ambasciata è parte attiva di queste celebrazioni con un calendario di eventi ad hoc realizzato insieme alla Delegazione europea.

Tra le iniziative italiane, il Vice Ambasciatore d’Italia a Tirana, Alberto Petrangeli si è recato l’11 maggio, a Rrëshen, Mirditë, per una delle tappe del viaggio europeo. Nel corso della sua visita in questa città e degli incontri avuti con autorità locali e cittadini, il Vice Ambasciatore Petrangeli ha avuto modo di ribadire il forte legame storico e umano di Mirditë con l’Italia, legame questo cementato da secoli di relazioni e da una vibrante comunità residente in Italia e di conoscere i prodotti tipici dell’Albania, valorizzati e sostenuti dall’Italia, grazie ad un’eccellente iniziativa di AICS Tirana in favore delle comunità albanesi, in particolar modo le piccole imprese: il marchio etico Made With Italy.

Il marchio, ideato nel 2018, oggi unisce in un'ampia rete produttiva circa 80 fra associazioni, istituzioni locali e imprese. Ha lo scopo di essere presidio territoriale costante a sostegno delle comunità locali. Valorizza i migliori casi di successo dei progetti di cooperazione finanziati dall'Italia in alcuni ambiti fondamentali per lo sviluppo dell'Albania nel percorso di integrazione europea, dall'ambiente al turismo responsabile, dall'agroalimentare all'educazione.

La tappa a Rrëshen è proseguita con una visita al Palazzo della Cultura, in restauro dopo il terremoto grazie ai fondi italo-albanesi di conversione del debito. Il palazzo ospita l’unica sala teatrale di tutto il municipio di Mirditë e presto potrà ricominciare a funzionare.

Oggi invece il Vice Ambasciatore si è recato a Mamurras, Kurbin dove ha visitato la scuola Migjeni, riaperta e ristrutturata dopo il terremoto con il programma di conversione del debito IADSA. Nel pomeriggio un concerto di musica barocca, ispirato ai maggiori compositori europei dell’epoca, avrà luogo nel Museo nazionale di Krujë. Domani, 15 maggio, lo stesso concerto sarà aperto al pubblico presso il Museo Storico Nazionale di Tirana.

L’Italia sarà accanto alla delegazione UE a Tirana con un programma anche nel Sud dell’Albania.

Il 24 Maggio l’Ambasciatore Fabrizio Bucci sarà a Korçë dove, assieme a Save The Children e Autorità locali, svolgerà una visita istituzionale all’asilo nido costruito e aperto grazie a fondi della Cooperazione Italiana. La giornata proseguirà con un incontro con studenti, professori e autorità locali presso l'Università di Korçë e, infine, con la premiazione, con il marchio Made With Italy, dell'asilo nido e dell'Università di Korçë.

Il 25 Maggio l’Ambasciatore sarà a Përmet dove, assieme a Cesvi e al Municipio, visiterà l’Incubatore Prodotti Tipici, il Nuovo Cinema, la cui costruzione si sta rendendo possibile grazie a fondi IADSA, e il Caseificio Meshini. Sono inoltre previste delle attività outdoor con Vjosa Explorer (rafting, hiking, biking) e una visita presso il Monastero di Leusa.

Il 26 Maggio, l’Ambasciatore sarà a Argirocastro dove, in collaborazione con il Municipio, svolgerà una visita istituzionale al sito di Antigonea dove è in partenza un'iniziativa finanziata da Aics e seguirà una passeggiata in anteprima sul percorso edifici italiani storici.


1170