Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Comunicato Stampa - Donazione beni C.N.VV.F. a Scutari

Data:

02/07/2021


Comunicato Stampa - Donazione beni C.N.VV.F. a Scutari

 

 

Oggi, 2 luglio 2021, presso il Municipio di Scutari, l’Ambasciatore d’Italia Fabrizio Bucci, la Sindaca di Scutari Voltana Ademi, il Prefetto di Scutari Majlinda Angoni e il Rappresentante del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Matteo Carretto, hanno partecipato alla cerimonia di consegna dei beni appartenenti al C.N.VV.F. alla Prefettura e al Comune di Scutari.

Il carico in donazione, che consiste in automezzi di soccorso, uniformi, calzature di sicurezza e attrezzature antincendio, si inserisce nel quadro di due importanti Accordi firmati a fine aprile con Municipalità e Prefettura di Scutari aventi l’obiettivo di favorire una più ampia e strutturata collaborazione nelle attività logistiche legate al Soccorso Pubblico.

L’attività di oggi fa seguito ad una simile donazione, lo scorso ottobre, a beneficio della Municipalità e della Prefettura di Durazzo, a conferma dell’impegno e aiuto italiano non solo per la gestione immediata di gravi avvenimenti come nel caso del terremoto del novembre 2019 ma anche e soprattutto nell’affiancamento e assistenza all’Albania in un settore strategico come quello della Protezione civile e del c.d. Disaster Risk Management.

Nel corso della cerimonia, l’Ambasciatore Fabrizio Bucci ha dichiarato: “Il percorso di cui oggi abbiamo avuto un’altra concreta testimonianza è la testimonianza diretta della vicinanza costante e costruttiva dell’Italia all’Albania finalizzata anche alla istituzione di percorsi di formazione e condivisione di informazioni ed esperienze con le più alte eccellenze del Sistema Italia oggi qui rappresentante dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco”.

La Sindaca di Scutari, sig.ra Voltana Ademi, ha ringraziato della collaborazione continua tra i nostri due Paesi: “Soddisfatti di poter registrare oggi un altro successo grazie alla collaborazione tra Italia ed Albania che è sempre esistita anche nei momenti più bui per il nostro Paese. L’Italia, con il suo governo, le regioni, le diverse agenzie governative ha dato e continua a dare un valido contributo a Scutari. Grazie ai mezzi donati dal governo italiano, avremo la possibilità di affrontare meglio le situazioni di emergenza civile in caso di incendi o incidenti”.

La cerimonia di consegna delle attrezzature è stata salutata anche dal Prefetto di Scutari Majlinda Angoni: “È per me un onore presenziare a questa cerimonia in cui vediamo, ancora una volta, l’aiuto concreto offerto dalle istituzioni Italiane, questa volta per il contrasto alle emergenze civili. Questa collaborazione è continua in ragione dei rapporti storici e culturali che esistono tra i due Paesi. Ci auguriamo che tali attrezzature incidano positivamente sulla sicurezza della nostra comunità”.

Infine, L’ing. Matteo Carretto, rappresentante del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ha dichiarato: “Il periodo del COVID-19 ha fatto allontanare le persone ma le ha anche fatte avvicinare nell’affrontare la crisi. Siamo partiti dall’Italia con la fotografia di medici e infermieri albanesi giunti nel nostro Paese per offrire assistenza a fronte della situazione creatasi nel marzo del 2020 ed era per noi un obbligo morale restituire tale favore donando questi tre automezzi antincendio. Tutti i cittadini di Scutari potranno ora contare sull’intervento specializzato dei veri eroi che sacrificano sé stessi in casi di incendi e siamo pertanto felici di proseguire il nostro lavoro”.

dsc 6557

dsc 6608

dsc 6681

 

 

 

 

 

 


1197