Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Firma Protocollo d'Intesa

Data:

04/05/2022


Firma Protocollo d'Intesa

comunicato stampa

L’Associazione italiana Sport e Società Progetto Filippide, la Vice Ministra albanese della Salute e della Tutela Sociale, Denada Seferi, la Vice Ministra dell’Istruzione e dello Sport, Nina Guga, hanno firmato oggi, in data 4 maggio, sotto gli auspici dell’Ambasciata d’Italia a Tirana, il Protocollo d’Intesa per la promozione dello sport quale strumento utile a migliorare la qualità della vita dei giovani affetti da disabilità mentali e da autismo.

L’intesa mira a creare una importante partnership tra Italia e Albania anche in campo sociale e in materia di inclusione delle fasce più deboli della popolazione, facilitando il trasferimento in Albania del “know how” e dell’expertise ormai acquisiti dall’Associazione per promuovere lo sport come efficace strumento riabilitativo e terapeutico.

Il Protocollo si inquadra inoltre nel contesto degli obiettivi del Governo albanese come membro non permanente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Grazie alla sottoscrizione del Memorandum, nell’ambito della Settimana dell’Italia (1-7 giugno) sarà organizzata una “Run for Autism Marathon” presso il Grande Parco di Tirana, manifestazione già predisposta dall’Associazione in tutta Europa e che ora si sposterà in Albania per contare con la partecipazione di atleti affetti da autismo e altre forme di disabilità mentali.

Nel suo intervento di saluto, l’Ambasciatore Fabrizio Bucci ha dichiarato che “la firma di questo protocollo d’intesa costituisce un importante atto che mira alla tutela dei bambini diversamente abili, alla loro inclusione sociale nonché a sostenere i giovani con disabilità attraverso lo sport in quanto strumento che favorisce il loro inserimento nella società. Il Progetto Filippide ha avuto l’intuizione di individuare lo sport come veicolo di crescita e di inserimento sociale. Con questo documento parte oggi un percorso nel cui ambito sono previste tante iniziative tra cui una piccola maratona “Run for Autism” che sarà inserita tra le tante iniziativa che saranno organizzate in occasione della Settimana dell’Italia, nei primi giorni di giugno”.

Mentre il Presidente dell’Associazione Filippide, Nicola Pintus, ha ribadito che “il nostro Continente sta vivendo un periodo di guerra, noi invece, con questo atto, firmiamo un atto di pace perché l’Italia e l’Albania sono due Popoli che si possono considerare fratelli, è un atto di pace perché tra due popoli fratelli non si fa la guerra ma si cerca di costruire qualcosa, qualcosa a cui pensare che un bambino albanese non è differente da un bambino italiano. Noi siamo giunto qui perché in televisione, nei primi tempi della pandemia, abbiamo visto il Premier Rama a dare disponibilità di un gruppo di medici albanese venire in Italia in un momento per noi difficile. Questo progetto costituisce un atto con cui si cerca di ricambiare ciò che gli albanesi hanno fatto per noi e di avvicinare ancora di più due Paesi che a dividerli è solo il mare”.

La Vice Ministra dell’Istruzione e dello Sport, Nina Guga, nel suo breve intervento di saluto alla cerimonia di firma del Protocollo, ha dichiarato che “il sostegno e la tutela dei bambini diversamente abili rientra tra le priorità e la strategia del Governo. Il Protocollo che verrà firmato oggi costituisce un ulteriore strumento alla tutela dei bambini con disabilità e al loro coinvolgimento in attività sportive e culturali”.

Infine, la Vice Ministra della Salute, Denada Seferi, nel ringraziare l’Ambasciata per il costante impegno a sostegno dei vari progetti in ambito sociale e non solo, ha sottolineato che “con la firma del Protocollo stiamo a testimoniare la nostra antica nonché recente storia di amicizia tra i nostri due Paesi. Vorrei qui rammentare che il primo progetto nell’ambito del Programma IADSA per la conversione del debito fu proprio l’istituzione dei servizi innovativi dedicati ai bambini diversamente abili, realizzato in collaborazione con l’allora Ministero per gli Affari Sociali. Il Protocollo che andremo a firmare oggi offre una ulteriore opportunità per lavorare e collaborare insieme”.

img 7425

filippide 3

filippide 4

filippide 5

filippide 7


1273