Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Avviso sulle modalità di applicazione dell’atto normativo n. 12 emanato dal Consiglio dei Ministri il 2 aprile 2020 in merito alla sospensione del pagamento dei canoni di locazione.

Si riporta di seguito la traduzione dell’avviso della Direzione Generale delle imposte albanese a chiarimento delle recenti disposizioni del Governo albanese in merito alla sospensione del pagamento dei canoni di locazione.

Ai sensi dell’atto normativo n. 12, del 2.4.2020, e in aggiunta all’atto normativo n. 3, del 15.3.2020, del Consiglio dei Ministri “nell’adottare particolari misure amministrative durante il periodo di infezione causato da Covid -19”, la Direzione Generale delle Imposte chiede alle seguenti categorie:

  • I locatari individui, ai quali è stato sospeso/ risolto il contratto di lavoro a causa della situazione creata da Covid-19 e hanno un contratto di locazione o qualsiasi altro documento che dimostra il rapporto contrattuale locatario-locatore;
  • I locatari studenti, che hanno un contratto di locazione di un appartamento o qualsiasi altro documento che dimostra il rapporto contrattuale locatario-locatore, prima dell’annuncio dello stato di epidemia;
  • Le persone fisiche / giuridiche con un reddito fino a 14.000.000 all’anno, che hanno un contratto notarile di locazione per lo sviluppo della loro attività economica, firmato prima dell’annuncio dello stato di epidemia e hanno interrotto l’attività a causa della situazione creata da COVID-19;

per beneficiare di quanto previsto dall’Atto Normativo in oggetto e per ulteriori decisioni del Consiglio dei ministri, di procedere come segue:

  • I locatori individui e studenti devono presentare domanda all’indirizzo e-mail: qirajaime@tatime.gov.al, secondo il Modulo n. 1 nei casi in cui il rapporto tra le parti è Individuo – Individuo o secondo il Modulo n. 2 se il rapporto tra le parti è Individuo – Contribuente. In ogni caso alla domanda si deve allegare una copia del contratto di locazione o di qualsiasi altro documento che dimostra il rapporto contrattuale.
  • Le persone fisiche / giuridiche registrate, devono fare domanda dal proprio account in e-filing, al menu “Çështjet e mia (Le mie questioni)”, caricando il Modulo di domanda n. 3, se il rapporto tra le parti è Contribuente – Contribuente o il Modulo n. 4 se il rapporto è Contribuente – Individuo. In ogni caso alla domanda si deve allegare una copia del contratto notarile di locazione.
  • Tutti i locatari di cui sopra, che vogliono presentare un reclamo perché il locatore non si attiene all’atto normativo, dopo aver completato tutte le procedure di cui sopra, possono inviare una e-mail all’indirizzo ankesa.qirajaime@tatime.gov.al, con oggetto / nome della e-mail, NIPT nel caso di persone fisiche / giuridiche registrate, e NID (numero unico di identificazione) della carta d’identità nel caso di individui o studenti, descrivendo il motivo del reclamo.

Al link di seguito, è possibile scaricare i moduli per le diverse categorie:

https://www.tatime.gov.al/d/8/45/45/1290/njoftim-mbi-menyren-e-aplikimit-per-perfitimin-e-lehtesirave-te-parashikuara-ne-aktin-normativ-nr-12-date-242020-per-qirate