Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

L’Ambasciatore Alberto Cutillo partecipa all’evento “Italian High Technology and Equipment for Albanian Agricultural Industry”

L’Ambasciatore Alberto Cutillo ha partecipato oggi all’evento “Italian High Technology and Equipment for Albanian Agricultural Industry”, organizzato dall’Agenzia ICE e da Federunacoma (Federazione Nazionale Costruttori Macchine per l’Agricoltura) e promosso dall’Ambasciata d’Italia e dal Ministero per lo Sviluppo Economico.

L’iniziativa costituisce il secondo follow up alla missione di sistema dopo il recente workshop dedicato dal Sistema Italia all’energia, e mira a rafforzare la collaborazione tra Italia e Albania nel settore della meccanizzazione agricola, in particolare nel contesto della partecipazione albanese al Programma IPARD II con cui l’Unione Europea fornisce agli Stati che aspirano a diventare Membri dell’Unione assistenza tecnica e finanziaria per avvicinare i settori agricolo e dello sviluppo rurale agli standard europei.

Presenti all’evento anche la Direttrice dell’Agenzia ICE di Tirana Elisa Scelsa, il Vice-Ministro per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale Roland Kristo, il Direttore Generale dell’Agenzia per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale (AZHBR) Frida Krifca, oltre alle delegazioni imprenditoriali e ai rappresentanti delle Amministrazioni competenti di Bosnia-Erzegovina, Kosovo e Macedonia del Nord, invitati a condividere nel corso di un seminario presso l’hotel Trana International le esperienze dei rispettivi paesi nella gestione del processo di meccanizzazione agricola.

I lavori includono poi numerosi incontri B2B, ai quali prenderanno parte 12 aziende italiane attive in segmenti diversi del settore della meccanizzazione agricola, e proseguiranno anche nella giornata di domani con la visita dei partecipanti ad alcune imprese agricole locali al fine di comprendere lo stato attuale della meccanizzazione e gli eventuali fabbisogni ai quali l’industria italiana possa rispondere.

L’Ambasciatore Cutillo, nel ricordare che la meccanizzazione agricola costituisce una delle espressioni di punta del tessuto produttivo italiano, ha sottolineato come le aziende italiane possano offrire un contributo di qualità nello sviluppo della meccanizzazione dell’industria agricola non solo in Albania ma anche all’interno di tutta la Regione dei Balcani Occidentali di cui l’Italia è partner naturale.

img 20190508 wa0003

img 20190508 wa0002

img 20190508 wa0004

img 20190508 wa0005